Isola dello Sport | Cassola

Gli ingegneri Todesco, Dalla Valle e Alessi dello studio TIXA propongono tre soluzioni per riqualificare l'Acquapark

Isola dello Sport | Cassola

In onore a Borgo Isola, il quartiere cassolese in cui sorgerà il nuovo centro sportivo, l’amministrazione comunale ha pensato al nome “Isola dello Sport”, nome provvisorio, ma attualmente il più gettonato.

Lo studio bassanese di ingegneri e architetti TIXA, su mandato dell’Amministrazione comunale di Cassola ha presentato tre soluzioni studiate appositamente per riqualificare l’area dove sorge lo “scheletro” dell’Acquapark.

portale web sponsorizzato da
clicca sui banner per visitare i portali partner


Tre i progetti, curati dagli ingegneri Ruggero Todesco, Federico Dalla Valle e Marco Alessi, variano nelle forme e nei costi, ma mantengono un punto fermo: costruire innanzitutto una palestra, a servizio della vicina scuola media di San Giuseppe e non solo.

Altra linea guida del progetto: sfruttare la struttura esistente senza aggiungere ulteriore cubatura ma soltanto modificando quella presente. Niente impianto natatorio e centro benessere, quindi, anche se l’introduzione di alcune piscine in un secondo momento non è esclusa. Nulla però che si avvicini anche solo lontanamente al faraonico progetto da 18 milioni di euro pensato inizialmente dall’Amministrazione Pasinato.

Tutti i cittadini sono invitati ad esprimere suggerimenti, opinioni, eventuali soluzioni “miste” sul progetto con il questionario online messo a disposizione dallo studio TIXA (compilabile da questo link). Il sondaggio rimarrà pubblicato online fino al 30 novembre 2016.


04-isola-dello-sport-cassola

Le 3 Soluzioni Progettuali proposte da TIXA

Obiettivo dell’intervento

L’obiettivo generale dell’intervento consiste nel riuso, parziale o totale, della costruzione incompiuta esistente in via Portile del comune di Cassola, nel segno della prevalente finalità sportiva.

 

Il pregresso: la costruzione incompiuta

L’intervento originario prevedeva la realizzazione di un centro natatorio di rilevanza regionale denominato “Acquapark” su iniziativa della società concessionaria “Acquapark Cassola s.r.l” con il sistema del “project financing” regolato da apposita convenzione stipulata con il Comune nel giugno 2008.

Veniva successivamente approvato il progetto esecutivo per un importo complessivo dei lavori di 18’545’222 €.

I lavori iniziarono nel 2009 e furono interrotti al completamento grezzo delle strutture già nei primi mesi del 2010 a causa delle difficoltà economiche della concessionaria che portarono in seguito al suo fallimento.

Seguirono articolate e complesse trattative che portarono il Comune a rientrare in possesso dell’immobile nella seconda metà dell’anno 2015.

 

Descrizione dello stato di fatto

L’imponente intervento incompiuto, che insiste su di un’area di circa 30’000 m2 di proprietà comunale, si sviluppa su tre piani, di cui uno interrato e due fuori terra. La superficie a livello interrato è di circa 4800m2 e quella sui due piani fuori terra assomma ad ulteriori 6400 m2 circa. La superficie totale è dunque pari a circa 11200 m2, a cui corrisponde il volume complessivo di circa 44’000 m3.

L’edificio è realizzato in calcestruzzo armato, con elementi gettati in opera (fondazioni, setti, vani scala,..) e prefabbricati precompressi (solai interpiano e copertura). La copertura del corpo ovest è in legno lamellare.

 

Requisiti espressi dalla Amministrazione

Nella fase di incarico e nei primi colloqui, l’Amministrazione ha manifestato i requisiti qui di seguito sinteticamente riportati:

  • Mantenere la prevalente destinazione d’uso sportiva
  • Mantenere l’idoneità del finanziamento in atto
  • Recuperare per quanto possibile le strutture esistenti
  • Prevedere l’esecuzione per stralci funzionali secondo le risorse economiche disponibili

 

A1 | A2 | A3 » le 3 soluzioni proposte dallo studio TIXA

Soluzione progettuale A1
6,6 milioni di euro

 

Soluzione progettuale A2
8,2 milioni di euro

 

Soluzione progettuale A3
10 milioni di euro

 

 

sullo stesso argomento »

 

Acquapark Delenda Est »
arriva l’ISOLA DELLO SPORT

 

Contatti »

logo-tixa

TIXA Ingegnieri e Architetti Associati

P.le cadorna 42 | 36061 Bassano del Grappa (VI)
Tel. 0424.524117
info@tixa.it
www.tixa.it

 

 


Condividi questa pagina

clicca sui pulsanti di condivisione sottostanti