Comune di Cassola | Sostegno Regionale Abbattimento Barriere Architettoniche

Cassola, Liberi di Muoversi

Comune di Cassola | Sostegno Regionale Abbattimento Barriere Architettoniche

La Regione Veneto ha recentemente concesso a favore del Comune di Cassola un importante contributo a sostegno della spesa per l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’installazione di un montacarichi presso la sede municipale di Cassola.

Si tratta di un intervento che rientra tra le azioni previste dal PEBA, fortemente sostenuto e approvato dalla lista civica Vivere Cassola.

portale web sponsorizzato da
clicca sui banner per visitare i portali partner


 

graduatoria-domande

Stralcio del Bur (Bollettino Ufficiale Regione del Veneto) n. 111 del 22 novembre 2016 tratto dal portale web ufficiale della Regione Veneto

La Deliberazione della Giunta Regionale n. 1833 del 15 novembre 2016
è consultabile integralmente dal seguente link:
http://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=333684

logo-regione-veneto

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1833 del 15 novembre 2016

Sostegno finanziario ai lavori pubblici di interesse locale di importo fino a 200.000 euro – Anno 2016. Primo programma di riparto 2016. (L.R. n. 27/2003, art. 50).

Con il provvedimento si approva il primo programma di riparto, per l’anno 2016, dei finanziamenti in conto capitale per la realizzazione di opere di interesse locale di competenza delle Amministrazioni comunali di importo fino a 200.000,00 euro.

L’Assessore regionale Elisa De Berti riferisce quanto segue.

Per far fronte alla crisi congiunturale che tuttora perdura nell’economia veneta, la Giunta Regionale ha ritenuto di fondamentale interesse promuovere politiche mirate ad incentivare la realizzazione di lavori pubblici aventi le caratteristiche dell’immediata cantierabilità.

Con Deliberazione n. 905 del 14.06.2016, constatata l’efficacia dell’azione già avviata con una precedente iniziativa del 2012, la Giunta Regionale ha attivato, in attuazione di quanto disposto dall’art. 50, comma 1, lett a), della L.R. 07.11.2003 n. 27, un nuovo programma di finanziamento in conto capitale per la realizzazione di opere di interesse locale di competenza delle Amministrazioni comunali di importo fino a 200.000,00 euro.

Il Bando approvato con il sopra citato provvedimento ha stabilito, in particolare, le seguenti principali modalità operative per l’assegnazione dei finanziamenti:

  • inoltro delle istanze esclusivamente a mezzo PEC entro l’01/08/16;
  • compilazione della relativa graduatoria secondo i punteggi indicati nella citata DGR 905/16 e in caso di parità degli stessi dando priorità alla data ed all’ora di presentazione a mezzo PEC dell’istanza;
  • la spesa ammissibile totale per lavori (SAT), inclusi gli oneri per la sicurezza e relativa IVA (qualora quest’ultima costituisca un costo effettivamente a carico del beneficiario), deve risultare non inferiore ad € 30.000,00 e non superiore ad € 200.000,00;
  • l’aliquota del contributo regionale è calcolata al netto del cofinanziamento da parte del beneficiario sulla spesa ammissibile totale (SAT), per un limite massimo dell’80% e per un ammontare massimo del contributo di € 100.000,00.

Con il presente provvedimento, constatato che alla data dell’01/08/16 risultano presentate n. 485 istanze da parte di 481 Comuni e Unioni di Comuni del Veneto , si intende ora procedere all’approvazione della relativa graduatoria generale, nonché del primo programma di riparto per l’anno 2016, mediante l’utilizzo delle risorse stanziate al Capitolo di spesa n. 102633 del Bilancio di previsione 2016-2018 annualità 2016, per l’importo di € 4.000.000,00.

Nell’Allegato A “Sostegno regionale ai lavori pubblici di interesse locale di importo inferiore a 200.000 euro. – Anno 2016. Elenco delle domande ammissibili e non ammissibili”, sono riportate le istanze pervenute entro l’01/08/16 (tenuto conto delle eventuali integrazioni successivamente trasmesse entro il medesimo termine), ordinate sulla base della data e dell’ora di trasmissione a mezzo P.E.C., con gli eventuali motivi di esclusione in relazione alle disposizioni approvate con il Bando.

Nell’Allegato B “Sostegno regionale ai lavori pubblici di interesse locale di importo inferiore a 200.000 euro. Anno 2016. Graduatoria delle domande ritenute ammissibili” è invece riportato l’elenco delle n. 467 istanze risultate ammissibili, ordinate per punteggio nonché, in caso di parità dello stesso, per data e ora di trasmissione a mezzo P.E.C. (tenuto conto delle successive integrazioni eventualmente trasmesse entro l’01/08/16), delle quali, nell’ambito della disponibilità del sopra citato capitolo di spesa, ne risultano finanziate n. 106, per un importo complessivo di € 4.000.000,00.

La graduatoria integrale dell’Allegato B è scaricabile dal seguente link»
http://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/Download.aspx?name=1833_AllegatoB_333684.pdf

Condividi questa pagina

clicca sui pulsanti di condivisione sottostanti

Articoli correlati